Politica per la parità di genere

Uni/PdR 125_2022

 

La presente politica per la parità di genere indica i principi e gli impegni che la l’azienda ha definito e promuove, al fine di riconoscere, tutelare e valorizzare le differenze uomo-donna e le pari opportunità sul luogo di lavoro, in tutti i processi, dalle pratiche di assunzione a quelle dello sviluppo professionale e di carriera.

Il principio alla base di tale assunto è la necessità di dare alle donne la possibilità di compiere delle scelte, sia relative alla vita privata che professionale, senza che esse diventino oggetto di discriminazione.

L’azienda si impegna a:

  • supportare l’empowerment femminile nella vita economica
  • rafforzare il concetto di pari opportunità, permettendo di far accedere le donne a tutti i ruoli professionali e garantendo uguale retribuzione rispetto agli uomini
  • inserire le politiche di genere in tutte le strategie organizzative, di sviluppo del business e della leadership
  • promuovere il concetto di parità nella partecipazione e nella rappresentanza all’interno dell’azienda
  • contribuire al miglioramento dell’equilibrio fra uomo e donna all’interno dell’azienda
  • promuovere la parità dei diritti sociali e civili
  • promuovere i diritti delle donne
  • contrastare la violenza a sfondo sessuale
  • promuovere il superamento degli stereotipi e dei pregiudizi legati al sesso
  • favorire la continuità della carriera delle lavoratrici madri
  • prevedere iniziative di adattamento dei tempi e dei modi di lavoro.

I KPI individuati in accordo alla UNI/PdR 125:2022 costituiscono una parte importante delle informazioni necessarie per determinare e spiegare come l’azienda progredisce verso gli obiettivi prefissati.

 

La politica di parità di genere è:

  • definita dalla Direzione, in coordinamento con il Comitato Guida istituito
  • comunicata e diffusa all’interno dell’organizzazione ed alle proprie parti interessate
  • oggetto di sensibilizzazione e formazione del management aziendale
  • revisionata e confermata periodicamente (almeno una volta l’anno) sulla base degli accadimenti, dei cambiamenti e dei risultati dei monitoraggi e delle verifiche
  • coordinata da una figura responsabile, designata dal management ed in possesso di competenze organizzative

 

 

L’azienda assegna risorse, responsabilità ed autorità adeguate alla persecuzione, al raggiungimento ed al mantenimento degli obiettivi di parità di genere stabiliti.

La presente politica viene riconfermata o aggiornata al momento della revisione periodica, come parte della verifica e del miglioramento del sistema di gestione aziendale.